tra i due litiganti

è arrivato il momento di sostituire il casco che utilizzo durante le uscite in bicicletta.

Mi sto guardando in giro per trovare un buon casco, non cerco niente di troppo professionale, visto che non sono un professionista dei pedali, ma voglio comunque un buon casco considerato che deve proteggere ma mia testolina in caso di caduta. Posso pensare di risparmiare soldi sull’acquisto delle scarpe o sull’abbigliamento ma non sul casco.

Per farmi un’idea, di quello che il vasto “mondo” dei caschi da bici propone, ho navigato un po’ in rete e tra la moltitudine ne ho “scelti” due in base alle loro caratteristiche, all’estetica e soprattutto alle recensioni in fatto di sicurezza e calzata di chi li ha acquistati e provati.

Non sto cercando un casco fashion che segua le mode del momento, sto cercando un casco sicuro e compatto. Non mi piacciono quei caschi che una volta indossati sembra di avere in testa una scodella o peggio ancora una pentola.

Come dicevo la mia scelta è caduta su due modelli, il modello Synthe di Giro e l’Evade di Specialized.

Giro Synthe
Giro Synthe
Specialized Evade
Specialized Evade

Ho fatto visita ad alcuni negozianti della mia zona che vendono questi due modelli così ho potuto provarli e posso dire che come calzata sono entrambi ottimi. Per quanto riguarda il prezzo sono identici, l’unica differenza sta nella linea.

Il Giro Synthe ha un design moderno che mi piace tanto, l’Evade invece ha una linea molto simile ai caschi usati nelle cronometro, è molto figo e ha le sembianze di quei caschi ultramega professionistici… forse troppo per l’utilizzo che ne faccio!

Durante i sopraluoghi nei vari negozi però mi sono imbattuto in un’altro casco che prima non avevo preso in considerazione…il Kask Mojito!

Che dire, l’ho provato, la calzata è ottima, mi ha dato un’ottima sensazione di sicurezza, la linea è accattivante, è compatto come piace a me e soprattutto costa la metà esatta rispetto agli altri due!

Kask è una giovane azienda italiana (nata nel 2004) che in poco tempo, grazie ai suoi ottimi prodotti, è riuscita a farsi notare e a fornire i propri caschi anche a squadre importanti di ciclismo, anche il mitico Bradley Wiggins (ciclista e personaggio che adoro) ha indossato un Kask durante le ultime manifestazioni vinte, lo stesso vale per il triatleta Alessandro Fabian.

A giorni prenderò una decisione, chissà magari tra i due litiganti il terzo gode!?

Mojito1 Mojito2

Annunci

Un pensiero su “tra i due litiganti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...